Bondora opinioni

Recensione su Bondora

 

Cos’è Bondora?

In breve, Bondora API è un’organizzazione che cerca di aiutare gli investitori con strategie e piani di investimento personalizzati. Sono molto favorevoli agli investitori che sono coinvolti nel commercio e nel commercio e, oltre ai piani di investimento personalizzati, forniscono anche report dettagliati.

In che cosa si differenzia dai Portfolio Manager? Non è essenzialmente la stessa cosa? La risposta a questo è no. Le API di Bondora possono offrire agli investitori la flessibilità che altri non possono fornire. L’interfaccia di Bondora per l’accesso alle funzionalità chiamata API offre agli investitori una gamma di strade in cui possono investire nel fornire loro soluzioni approfondite in modo trasparente. A questa interfaccia, gli investitori potranno avere accesso totale a tutte le applicazioni e i servizi di Bondora.

Come investitore di Bondora, hai un vantaggio preciso rispetto ad altri che cercano l’assistenza di Portfolio Manager. Con informazioni, statistiche, analisi fornite a portata di mano, gli investitori saranno in grado di fare offerte su investimenti e prestiti che si adattano al loro budget: la cosa migliore è che è possibile accedervi con un solo clic su un’unica schermata. Ogni investitore sarà in grado di ottenere il massimo dai dati e servizi che sono liberamente disponibili per loro, utilizzando un linguaggio di programmazione comune.

Goditi un extra di 5 €, usa questo link per iscriverti

https://bondora.com/ref/BO142529A

Come funziona Bondora?

Il grande team che lavora per Bondora è indubbiamente il migliore nei rispettivi campi di investimento, addestrato a negoziare il meglio per i propri clienti. Le persone che lavorano per Bondora hanno alti livelli di energia e un atteggiamento vincente, facendo sentire agli investitori come se fossero venuti nel posto giusto. Il loro scopo è quello di garantire che i clienti raggiungano il livello successivo, globalmente nel modo giusto.

Per la sottoscrizione è necessario solo

In che modo Bondora esegue tutte le promesse? Si basa sul principio del prestito da pari su una piattaforma che riunisce persone che hanno lo stesso bisogno di denaro, alcune che vogliono prendere in prestito e altre che vogliono prestare.

Quando abbiamo detto che Bondora ti offre flessibilità, eravamo seri: ogni investitore ha la libertà di scegliere i prestiti o i progetti che desidera investire manualmente. Molti investitori attivi come loro hanno la libertà di scegliere i prestiti da mercati primari o secondari. Utilizzando i diversi filtri, si può passare attraverso i criteri necessari e scegliere quale si adatta meglio alle loro esigenze. Ogni investitore deve essere pienamente consapevole del programma prima di intraprendere tali progetti. Gli esperti suggeriscono di spalmare il denaro su molti prestiti in modo da ridurre il rischio – tuttavia, sei libero di agire a tua discrezione.

Quali sono i vantaggi di investire in Bondora?

Piattaforma P2P più redditizia per gli investitori

Bondora sa da una banca come la piattaforma di prestito peer-to-peer (P2P) più redditizia in tutto il mondo. Bondora emette prestiti a privati ​​in Finlandia, Spagna ed Estonia. Questi mercati sono sottovalutati rispetto ad altri mercati dell’Europa occidentale, il motivo per cui la Bondora può offrire un ritorno così alto.

Il denaro non è seduto

In primo luogo, una cosa che tutti gli investitori sembrano beneficiare di Bondora è che i loro soldi non sono in una banca a guadagnare un misero tasso di interesse. Non sta accumulando una percentuale di punto zero che non fa quasi nulla per combattere i soldi persi nell’inflazione. Agli investitori piace che i soldi non siano tenuti inutilizzati, ed è schierato in piani robusti che li vivranno di più.

Inizia a investire con quantità di smals

Un altro vantaggio considerevole offerto da Bondora è che puoi iniziare a investire con importi minori se vuoi costruire la tua fiducia e fare un passo alla volta. Una volta acquisita fiducia in questi prestiti, puoi aumentare gradualmente la tua base di capitale. Tuttavia, devi essere coerente con questa pratica.

Per espandere il tuo portafoglio in modo coerente, devi reinvestire i tuoi soldi nel prossimo progetto non appena il recupero totale viene effettuato. Finora, lo schema del “P2P” è noto per avvantaggiare gli investitori con un rendimento positivo, soprattutto se confrontato con altri strumenti sul mercato in depositi a scadenza fissa. Il P2P è una risorsa illiquida, tuttavia, con Bondora, è possibile vendere o concedere prestiti a causa di un mercato secondario attivo.

Senza tasse

Nessuna spesa per gli investimenti

Solido track record di 8 anni

Bondora ha esperienza, gli appuntamenti risalgono fino al 2009

La maggior parte della piattaforma con licenza in Europa

Bondora è autorizzata negli Stati Uniti dalla SEC, in Estonia dalla FSA e in Finlandia dalla RSAA

Goditi un extra di 5 €, usa questo link per iscriverti

https://bondora.com/ref/BO142529A

Recensione di Bondora: selettività

In relazione alla selettività su Bondora, ciascun investitore distribuirà i propri fondi a proprio rischio. Per quanto vi sia un elemento di flessibilità che ogni investitore gode di essere in grado di filtrare e scegliere il prestito che desiderano finanziare, Bondora rende molto chiaro che ogni transazione è basata a nostra discrezione. Diversamente dall’avere un gestore di portafoglio, non consiglieranno su chi fidarsi, valutarli e assistere il processo di selezione.

È possibile selezionare anche dal mercato primario o secondario; dato che ci sono diverse opzioni, si può arrivare alla conclusione che c’è una selettività coinvolta perché ogni investitore ha la libertà di scegliere il progetto, il prestito o l’attività che desidera finanziare in questo programma di finanziamento peer-to-peer.

D’altra parte, si potrebbe affermare che esistono crediti insufficienti nel mercato primario; naturalmente, i prestiti non sono garantiti – ma questo è naturalmente superato dal forte tasso di interesse che guadagna sui prestiti. Non è del tutto impossibile guadagnare qui valori a due cifre. È naturale che molte persone mostrino un certo scetticismo nei confronti dei finanziamenti Peer to Peer (P2P) poiché il concetto è relativamente giovane; sta arrivando da oltre un decennio ora. Potrebbero esserci molti miti e affermazioni su come funziona la democratizzazione finanziaria.

Recensione di Bondora: offerte speciali

In termini di offerte di Bondora, la prima delle molte affermazioni che si possono verificare riguarda il modo in cui i gestori di portafoglio riversano i fondi nei mercati morti e gli investitori non ottengono alcun risultato. Tuttavia, ciò che non riescono a capire è che l’API può essere impostata su una modalità conservativa in cui il rischio è minimo o nullo. In questo modo non si perderebbero soldi con prestiti non pagati. Una volta creato un account con Bondora, tutte queste informazioni saranno prontamente disponibili nella sezione “report” delle schede. Potrebbe essere difficile da trovare, ma le statistiche saranno lì senza fallire.

Se gli utenti stanno ancora imparando come funziona, è meglio andare su una base di “Garanzia di riacquisto” in cui vi sono livelli minimi di stress. Avrai rendimenti prevedibili e garantiti. Puoi anche optare per l’opzione Gestione portfolio se non sei ancora sicuro di come funziona il sistema.

Recensione di Bondora: volume

Bondora è uno dei siti Web p2p più grandi, il volume è enorme, ma in realtà è necessario investire in più di un paese. In passato, su bondora, è possibile investire solo in un prestito paese, ma ora è impossibile perché eliminano l’investimento manuale e l’opzione in modalità di investimento automatico.

Bondora ha un volume di alcuni milioni nel 2017 (93,8 M EUR il 27/06/2017)

Statisticamente, un investimento con Bondora produrrà un ritorno sull’investimento pari al 25%, tuttavia, ci sono stati periodi in cui i volumi degli scambi possono risultare fino al 30% in circa sessanta giorni. Bondora, una società di investimento di prestito peer-to-peer, ha sede in Estonia. È noto per essere il più grande che usa l’euro come valuta principale per il commercio.

Parlando di volumi, hanno elaborato prestiti che hanno superato il miliardo di euro dalla sua apertura nel 2009 – otto anni fa. Molti investitori in tutta Europa, compresi paesi come Spagna, Finlandia ed Estonia, utilizzano la piattaforma per reperire le proprie richieste di prestito.

È un tratto comune che gli investitori in Europa non applicano commissioni per i mercati principali. L’unica volta che devi effettuare un pagamento è quando investi in un mercato secondario, cioè quando acquisti azioni in qualcosa che è stato precedentemente investito.

Quando si considera l’aspetto del volume, è evidente che Bondora è in grado di produrre una domanda che ha un trend positivo e che crescerà solo in futuro. Esistono molti tipi di investitori le cui esigenze sono diverse in termini di progetti in cui investono, durata, periodo di pagamento e urgenza, se si è a conoscenza delle statistiche fornite dall’interfaccia API, si tratta di un semplice produttore di denaro. Semplicemente, Bondora è responsabile per il 50% dei prestiti totali da Spagna e Finlandia, pari a circa il venticinque per cento ciascuno.

Recensione di Bondora: tariffe e durate

I prestiti possono durare da alcuni mesi a oltre 5 anni. Il tasso medio del prestito è del 30%, ma può andare da circa il 12% al 99% di interessi annuali, con il rischio in proporzione.

Una delle migliori caratteristiche che ti aiutano a capire le tariffe e le durate disponibili su Bondora è la sua interfaccia semplificata chiamata API. Quando attraversi il cruscotto, il cuore dell’API, troverai il Gestore del portafoglio in cui potrai citare chiaramente le tue preferenze per gli investimenti. Ogni sezione è in grado di filtrare un prestito o un investimento in modo che tu possa scegliere e scegliere, a seconda dei tuoi interessi e, naturalmente, del denaro.

Gli utenti che preferiscono un approccio prudente alle tariffe e alle durate, se non si ha il tempo di tenere traccia dei propri investimenti 24 ore al giorno, è possibile passare al Gestore del portafoglio che è la parte più conservativa del programma. Nel corso del tempo, sono state apportate alcune modifiche all’interfaccia, in particolare con i filtri. Ora hanno i filtri standard, tuttavia, puoi trovare tutti i dettagli necessari nell’interfaccia API.

Gli utenti della piattaforma garantiranno che, in qualsiasi momento, ci sono oltre 100 prestiti e opportunità di investimento disponibili in qualsiasi momento. La loro interfaccia ti permetterà di capire la posizione del mercato con una semplice occhiata – le loro tariffe e volumi piquet, e ancora di più nel mercato secondario.

Recensione di Bondora: sponsorizzazione

Se non sei sicuro di andare avanti con un determinato progetto o di investire in un prestito, puoi avere la sponsorizzazione in modo da capire esattamente quale sia il requisito. La preoccupazione che si trova in una piattaforma Peer to Peer è che non c’è sicurezza, tuttavia, verranno fornite tutte le informazioni relative all’utente e la valutazione sarà basata su tale. C’è un vantaggio in cui non vi è alcun addebito per un mutuo, ma non tutte le iniziative di crowdsourcing avranno questo tipo di flessibilità nei mercati in cui operano. Ci potrebbero essere fluttuazioni nel mercato, quindi il progetto potrebbe essere attraente e avere affari di lusso proposte, ma non vi è una garanzia certa che sia destinato ad avere successo. Naturalmente, gli sponsor del progetto sono quelli che prenderanno il colpo iniziale quando il progetto fallirà. La vera domanda è quanto bene conosci la tua strada intorno all’API in cui vengono fornite tutte queste informazioni. Se non si è disposti a correre tali rischi, si può sempre optare per una soluzione più sicura con un gestore di portafoglio che rimuova le assegnazioni automatiche.

Goditi un extra di 5 €, usa questo link per iscriverti

https://bondora.com/ref/BO142529A

Recensione di Bondora: come accreditare il tuo account e l’importo minimo di investimento

Il sito funziona come qualsiasi altro sito P2P in cui le persone chiedono il loro fabbisogno nei prestiti, e Bondora fornirà gli investitori che possono finanziare quel prestito. La maggior parte dei prestiti ha valori inferiori. Ciò consente agli utenti di erogare prestiti a migliaia di prestiti, in paesi diversi a diversi livelli di rischio. Una volta che i prestiti presi in prestito possono essere pagati su una rata mensile in un account virtuale. Bondora afferma che il loro minimo da investire è di 5 euro, e afferma che il loro ROI medio è del 18,75%.

È vero, il mio portfolio dopo 1,5 anni. Compro solo 1000 € di deposito a settembre 2015 e il risultato a giugno 2017.

Se non vuoi avere più soldi nel mercato, puoi accreditarlo sul tuo conto bancario o addirittura venderlo a un altro investitore. La maggior parte degli investitori fa i propri soldi e esce dall’ammontare iniziale di capitale che avevano incluso.

Recensione di Bondora: rimborso

Immagina di poter ottenere un prestito usando il tuo smartphone. Questo è uno dei motivi per cui Bondora sta diventando un modo popolare per finanziare i requisiti finanziari in tutta Europa. È possibile applicare fino a un massimo di 10.000 euro e un minimo di 500 euro e scegliere un piano di rimborso compreso tra tre mesi e un periodo di 5 anni – i loro tassi di interesse interessanti partono dal 9%.

Non ci sarà un costo aggiuntivo standard per rimborsi anticipati e potrai scegliere il tuo rimborso mensile. Tutto questo può essere fatto senza dover visitare una banca o un luogo fisico. Questo è molto conveniente considerando i nastri rossi e la documentazione che dovresti affrontare se stavi optando per un prestito regolare attraverso una banca – la praticità qui è che puoi semplicemente gestire il tuo account e con una documentazione minima che comprenda la tua identità e la verifica i tuoi dettagli bancari saresti in grado di impostare questo processo piuttosto semplicemente.

Non vi è alcun fondo di dotazione stanziato, tuttavia, sarete in grado di accedere al mercato secondario senza dover pagare alcuna commissione aggiuntiva.

Recensione di Bondora: costo dei servizi

Non ci sono commissioni per investire nel mercato primario o secondario.

Ci sono, naturalmente, alcuni costi che gli investitori dovrebbero sostenere per la ripresa. Uno di questi costi è la componente del servizio del debito. Viene detratto dal flusso di cassa (lordo) che viene recuperato per il servizio di un portafoglio che è delinquente. Questo di solito è composto da tasse statali, spese legali, onorari di successo, spese processuali e altri tipi di costi direttamente correlati al portafoglio delinquenziale. Questi sono quelli che apparirebbero come le cancellazioni parziali negli schemi riguardanti il ​​rimborso.

In caso di un prestito scaduto o insolvente, le cancellazioni vengono effettuate sulla base dei fondi lordi. Ad esempio, se fosse necessario un recupero del prestito con l’aiuto dell’ufficiale giudiziario o con l’aiuto di terzi, questo costo sarebbe aggiunto al costo. Se nel caso in cui non ci fosse recupero, le detrazioni non saranno effettuate. Tali costi si basano sul livello del portafoglio delinquenziale, che le condizioni del prestito specifico non si applicano al punto di recupero crediti. Pertanto, Bondora può mantenere le deduzioni come minimo e non farebbe gravare su un investitore già sopraffatto.

Questo costo può essere rivisto di volta in volta, assicurando che sia mantenuto in linea con i costi di mercato (effettivi). A partire dall’ultima parte del 2016, il livello di rimborso in media è stato del 13,1% e nel mese di agosto di quell’anno gli investitori hanno richiesto numerosi procedimenti giudiziari per un recupero più elevato che ha comportato un aumento dei costi di servizio del debito. Questo valore viene solitamente mantenuto al 15-35%, ma potrebbe fluttuare quando ci sono processi di recupero e raccolta.

Recensione di Bondora: Condizione per i finanziatori

Prima di andare oltre, dobbiamo capire qual è l’attrazione di questo sistema Peer to Peer e come e perché stanno diventando popolari in molti mercati – uno dei motivi principali è che riunisce una moltitudine di investitori e finanziatori in un altopiano comune che consente loro di effettuare transazioni senza la seccatura dell’uomo medio. C’è anche l’influenza che la tecnologia ha determinato con modalità dinamiche di gestione degli investimenti e che consentono alle condizioni di mercato di determinare i tuoi guadagni.

Non si tratta solo delle opportunità di investimento in eccesso o di massa, ma è in grado di diversificare il rischio in un mercato in cui le tue azioni ti offrono il minimo indispensabile.

Recensione di Bondora: rischio

Come per qualsiasi piano di investimento, esiste un elemento di rischio. Tuttavia, con Bondoras, è un profondo tuffo nel rischio per coloro che vogliono avere prestiti inclusi nel loro portafoglio. Ciò che attirerebbe l’investitore è la mancanza dei nastri rossi e di qualsiasi forma di embargo presente con gli uomini medi. Con qualsiasi forma di investimento ci sarebbe un elemento di rischio, tuttavia, vediamo che ci sono modi convenzionali in cui questo può essere risolto entro i confini del sistema.

Il rischio è usiamente non zero, la bondora ha una propria classificazione di rischio.

Bondora avverte, e penso che sia importante ricordare anche al lettore: quando presti denaro hai un rischio di perdita di capitale e richiede un lock-in dei tuoi risparmi. Una volta nella mia testa, ho scelto di seguire le raccomandazioni di Bondora in termini di strategia di investimento, che mi sembrava molto rilevante.

Recensione Bondora: assicurazioni e garanzie

Il capitale che presti a Bondora non ha garanzie, non sono inoltre assicurazioni in caso di perdita.

Recensione di Bondora: ritorno

Bondora ha un alto rendimento che depone sul rischio che vuoi prendere.

Goditi un extra di 5 €, usa questo link per iscriverti

https://bondora.com/ref/BO142529A

Recensione di Bondora: l’interfaccia

L’interfaccia di Bondora, API, consente agli investitori di scegliere il loro approccio. Agli investitori viene data la libertà di personalizzare la propria strategia esaminando il sistema di reporting granulare. Con questo, ti viene data la libertà di riconfigurare il DNA del portafoglio di investimenti in modo da rendere il massimo per te.

L’orientamento di dettaglio degli investitori che possono fare offerte per prestiti di gran lunga consente molti tipi di impegno che si basa su un approccio più passivo. L’API Bondora ha il potenziale per essere un sistema in grado di personalizzare il profilo di rischio e consentire servizi più rapidi per prestiti e investimenti.

Recensione di Bondora: Conclusione

Con Bondoras, una cosa è molto chiara: si assicurano che il loro successo sia il tuo successo. Quello che fanno può essere classificato come prestito P2P, crowdfunding , marketplace lending o peer to peer lending, qualunque cosa si sappia essere una cosa è evidente, è una piattaforma di investimento che consente ai mutuatari meritevoli di soddisfare persone in grado di connettersi con gli investitori che possono aiutarli con le loro esigenze finanziarie a lungo termine.

Una grande prestazione contro un rischio significativo, tuttavia ho guadagnato bene su questo sito.

Esperienza in tempi buoni e cattivi Per quanto nuovo e fresco possa essere questo concetto, ci sono alcuni altri contendenti sul mercato che dichiarano di essere migliori di ciò che fa Bondora, ma questo è altamente improbabile dato che quest’ultimo ha più di otto anni di esperienza e i suoi rivali hanno più alto tassi di prestito. Bondora ha una storia di successo che insegna come valutare anche il più piccolo dei prestiti in modo tale da massimizzare i tuoi ritorni in ogni fase del processo. Il rischio è ovviamente presente in ogni caso, tuttavia, vi è un grande ritorno su di esso che lo rende un investimento utile. Tutti i suoi progetti appaiono in un’interfaccia completa in cui vengono filtrati tutti i componenti del prestito.

Puoi vedere tutto ciò di cui hai bisogno in anticipo, prima ancora di prendere in considerazione di investire. Tuttavia, i rendimenti sono abbastanza elevati se nel caso vi sia un cliente dispari che pagherebbe i pagamenti di default.

L’interfaccia, chiamata API, è nota per essere uno dei canali più chiari che comunicano con istituti di credito e investitori. Puoi fare la tua uscita e abbassare il capitale investito se vuoi minimizzare il rischio, ma in media ciascun istituto di credito guadagnerà molto più interesse in un modo mobile / liquido di conservare le attività in un mercato in cui le banche offrono tassi di mercato piuttosto poco interessanti. Il sistema è orientato all’investimento automatico, ma se si desidera testare prima questo strumento, si consiglia di passare alla modalità gestore di portafoglio, ovvero quando gli investimenti vengono effettuati manualmente.

Con il sistema di prestito P2P di Bondora, puoi beneficiare in due modi se giochi correttamente. Puoi avere restituito e capitalizzare l’investimento. Con queste probabilità, sarete in grado di raggiungere i vostri obiettivi finanziari a lungo termine. Inoltre, Bondora ti offre l’ulteriore vantaggio di essere in grado di prestare e prendere in prestito, nonostante le crisi economiche che il mercato sta vivendo, ed è un tasso costante.

Aumenta il rendimento stellare e la crescita finanziaria di Bondora per vedere come anche tu puoi sperimentare questo affidabile metodo di crowdfunding. Se continui a pensare se dovresti investire in sistemi finanziari di nuova generazione, perché non unirti agli altri 27.000 investitori che li hanno appena fatti?

Goditi un extra di 5 €, usa questo link per iscriverti

https://bondora.com/ref/BO142529A

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *